Social selling: un modo di fare business che viene dal futuro

I cambiamenti che ha portato con sé la rivoluzione digitale richiedono nuovi sforzi alle aziende, per questo è necessario rimanere aggiornati sulle nuove modalità di vendita e pubblicità. Scopriamo insieme cosa si intende per social selling e perché è diventato necessario.
"

Leggi ancora

16 Giugno 2021

Il social selling è sempre più diffuso fra le PMI. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Come il social selling sta cambiando le vendite

Sappiamo quanto sia difficile stare al passo coi tempi: i social network hanno rappresentato un vero e proprio tsunami che ha stravolto e cambiato per sempre il mondo del marketing e delle vendite. Non sempre le aziende hanno la prontezza e la costanza di adeguarsi a questi cambiamenti, preferendo il classico “passaparola” e i canali di vendita tradizionali.

Tuttavia, per quanto rimanere nella propria zona di comfort possa essere rassicurante, è necessario essere consapevoli delle trasformazioni in atto. Queste hanno mutato non solo l’economia mondiale ma anche il cliente stesso, che è diventato sempre più esigente e multicanale.

Ma niente paura: il web è una risorsa infinita di nuove informazioni e tenersi aggiornati è molto semplice. Qui vogliamo contribuire trattando un argomento sempre più preponderante nel settore del marketing, ossia il social selling.

Cosa NON è il social selling

Esatto, questo articolo non partirà dalla definizione classica di questa tecnica: questo perché, ai fini della comprensione del fenomeno, è necessario fare chiarezza su cosa NON è la pratica di social selling, che può essere facilmente confusa con altre modalità di vendita e strategia online.

Dunque, per “social selling” NON intendiamo:

  • primo: “social marketing”, ossia l’utilizzo delle strategie e delle tecniche del marketing per influenzare un determinato target;

  • secondo: “social media marketing”, disciplina che si occupa di generare visibilità su social media e comunità virtuali;

  • terzo: “social commerce”, ovvero l’evoluzione del commercio online che consente una maggiore interattività e partecipazione da parte dei clienti. Questo tramite blog e condivisione di articoli scritti dai membri di specifiche comunità virtuali.

In particolare, il social selling si differenzia dal social media marketing per tre punti fondamentali:

  • Focus: è incentrato sui professionisti delle vendite; il social media marketing ai professionisti del marketing;

  • Obiettivo: lo scopo del social selling è di costruire relazioni personalizzate; lo scopo del social media marketing è di trasmettere messaggi generici;

  • Iniziative: le azioni di social media marketing supportano gli sforzi di vendita dell’azienda; le azioni di social selling puntano ad unire marketing e vendita con lo scopo di generare maggiore notorietà del brand e dei prodotti.

Ma quindi, cosa significa “social selling”?

Fatta questa doverosa premessa, possiamo delineare con più precisione la definizione di social selling, ovvero il processo di ricercare, collegarsi e interagire con i prospect, le persone che rientrano nel target dell’azienda ma con le quali non è stata ancora creata una connessione diretta.

Questa pratica mira a mettersi in contatto anche con i clienti già acquisiti. Sia i prospect sia i clienti hanno un comune denominatore: vengono infatti cercati tramite i social network, in particolare LinkedIn e Twitter. Questo legame viene costruito soprattutto con la creazione di contenuti accattivanti, che puntano ad essere altamente informativi e specializzati. Il social selling, infatti, è molto utilizzato in ambito B2B, in quanto predilige il cliente professionista piuttosto che generalista.

Gli obiettivi di questa pratica

Gli scopi e i benefici di questa tecnica sono facilmente intuibili. Con questo approccio, infatti, l’azienda potrà:

  • Acquisire maggiore visibilità del proprio brand e dei propri beni e servizi;

  • Ingaggiare i clienti potenziali per trasformarli in clienti effettivi

  • Creare rapporti di fiducia duraturi con i clienti

  • Superare gli obiettivi di vendita

Il tutto tramite l’utilizzo del social network, strumenti che richiedono l’intervento di un professionista per essere utilizzati in maniera adeguata.