export manager in outsourcing

Export manager in outsourcing

I nostri servizi di export manager in outsourcing
Verso nuovi mercati con strategie digitali efficaci

$

canali di vendita e la loro gestione

$

back office commerciale estero in outsourcing

$

export manager in outsourcing

$

incontri B2B internazionali

$

business development manager

Export manager in outsourcing

Export Manager in Outsourcing: Naviga con Successo nei Mercati Globali con il Giusto Partner Professionale

Export Manager, una figura fondamentale

In un mercato del lavoro sempre più globalizzato, la figura dell’Export Manager in outsourcing è diventata un tassello fondamentale per le aziende che vogliono espandersi oltre i confini nazionali. L’importanza di un esperto che gestisca le complessità degli scambi commerciali con l’estero non può essere sottovalutata. Continua a leggere, scopri come Digital4Export, attraverso una strategia coordinata di marketing ed export, può supportarti nel tuo percorso verso l’internazionalizzazione!

Chi è l’Export Manager in Outsourcing

L’Export Manager in Outsourcing è un professionista esterno che offre le sue competenze e abilità commerciali, linguistiche e culturali per guidare e gestire le attività di export di un’azienda. Con una profonda conoscenza di mercati internazionali, normative, pratiche doganali e strategie di marketing internazionale, l’export manager rappresenta una risorsa inestimabile per le aziende che cercano di orientarsi nel complesso mondo dell’export senza avere al loro interno un apposito reparto.

Tra responsabilità e funzioni, quali sono le principali attività di un Export Manager in Outsourcing

L’Export Manager in Outsourcing svolge un ruolo cruciale nel facilitare l’espansione internazionale di un’azienda. Di seguito un approfondimento delle sue principali responsabilità e funzioni:

  • Analisi di Mercato e Ricerca:
  • Identifica nuovi mercati potenziali per i prodotti o i servizi dell’azienda.
  • Conduce ricerche di mercato e benchmarking per comprendere le tendenze, la domanda e la concorrenza in diversi Paesi.
  • Valuta rischi e opportunità specifici dei mercati target.
  • Strategia di Ingresso nel Mercato:
  • Sviluppa piani strategici per entrare in nuovi mercati, inclusa la scelta del canale di distribuzione più efficace.
  • Consiglia sull’adattamento dei prodotti o dei servizi alle esigenze e preferenze locali.
  • Stabilisce obiettivi di vendita e KPI (Key Performance Indicators) per valutare il successo nel mercato estero.
  • Gestione delle Operazioni di Export:
  • Supporta l’organizzazione e la logistica delle merci, inclusi trasporto, spedizione e documentazione doganale.
  • Assicura la conformità alle normative internazionali e ai regolamenti doganali.
  • Comunicazione e Negoziazione:
  • Rappresenta l’azienda nelle trattative con i clienti, i distributori e i partner internazionali.
  • Mantiene relazioni positive, stabili e durature con i clienti esteri.
  • Risolve eventuali problemi o controversie che possono sorgere durante gli scambi commerciali.
  • Marketing e Promozione:
  • Sviluppa strategie di marketing internazionale per promuovere i prodotti o i servizi dell’azienda nei mercati esteri.
  • Lavora su campagne pubblicitarie specifiche per i mercati di destinazione.
  • Adatta il materiale di marketing alle diverse culture e lingue.
  • Supporto alla Conformità Normativa e Legale:
  • Assicura che tutte le operazioni di esportazione rispettino le leggi e i regolamenti locali e internazionali.
  • Tiene traccia dei cambiamenti nelle normative di esportazione e li comunica all’azienda.
  • Monitoraggio e Valutazione delle Performance:
  • Monitora le performance di vendita nei mercati internazionali.
  • Analizza i dati per valutare l’efficacia delle strategie di marketing ed export e apporta modifiche se necessario.

Queste attività delineano il ruolo complesso e multifunzionale dell’Export Manager in outsourcing, sottolineando il suo valore come asset strategico per le aziende che mirano ad espandersi a livello internazionale.

export manager in outsourcing digital4export

Export Management – Esportare in Germania 

Avviare il proprio business all’estero è un percorso che si deve iniziare in punta di piedi. La fretta è una cattiva consigliera, così come la pretesa di risultati immediati. Esportare richiede pazienza, giudizio, personale qualificato. Anche una conoscenza, almeno basilare, del Paese nel quale si intende vendere il proprio prodotto.

Dati alla mano, la Germania rappresenta il vero e proprio cuore dell’Europa, e non solo a livello geografico. La Germania è la quarta potenza economica mondiale dopo Stati Uniti, Cina e Giappone. Valutare la Germania come Paese nel quale esportare i tuoi prodotti è sicuramente una scelta oculata, che potrebbe dare risultati molto soddisfacenti nel lungo termine. È risaputo, infatti, che si tratta di uno dei Paesi più influenti – politicamente e commercialmente – non soltanto a livello europeo, bensì a livello mondiale.

Digital4Export rappresenta il partner ideale con cui avviare una strategia di export verso la Germania: vanta una squadra di professionisti di madrelingua tedesca che, oltre alla padronanza linguistica, conosce alla perfezione la Germania e la sua cultura, abbattendo le barriere culturali e linguistiche e instaurando una relazione stabile con il cliente.

Per la tua attività aziendale, Digital4Export potrà:

  • illustrarti le caratteristiche del mercato tedesco
  • valutare l’appetibilità del tuo prodotto o servizio nel mercato tedesco
  • strutturare una strategia export articolata

Una cosa è certa: affrontare da soli una sfida simile può essere stimolante, ma la strada potrebbe essere molto lunga e sempre in salita. Per questo è necessario avere tutti gli strumenti adatti per intraprendere questo percorso con serenità e consapevolezza.

Nel mondo digitalizzato e globalizzato odierno, tutti hanno tutti gli strumenti a disposizione. Ma pochi sanno quali tasti premere.

Per questo è importante affidarsi ad esperti qualificati come Digital4Export

export manager digital4export

3 motivi per affidarsi a un Export Manager in Outsourcing

Scegliere un Export Manager in Outsourcing può offrire numerosi vantaggi alla tua azienda, specialmente se stai considerando di espandere il tuo business a livello internazionale. Ecco tre ragioni principali per affidarsi a questa figura poliedrica:

Accesso a Competenze Specialistiche ed Esperienza Globale:

Un Export Manager in Outsourcing porta con sé una vasta esperienza e competenze specializzate nel commercio internazionale. Questo significa che puoi beneficiare immediatamente della sua conoscenza approfondita dei mercati globali, delle normative di export e delle strategie di marketing internazionale. L’esperienza di un export manager può aiutarti a evitare errori comuni, accelerare il processo di ingresso in nuovi mercati e aumentare le possibilità di successo nel commercio globale.

Costi Ridotti e Flessibilità Operativa:

Assumere un Export Manager a tempo pieno può essere costoso, specialmente per le PMI. Optando per un servizio in outsourcing, la tua azienda può ridurre significativamente i costi relativi a stipendi, benefit e formazione. Inoltre, l’outsourcing offre una maggiore flessibilità: puoi ingaggiare un Export Manager quando serve, per progetti specifici o per periodi di tempo determinati, ottimizzando così le risorse e riducendo gli impegni a lungo termine.

Focus sul Core Business e Migliore Gestione del Rischio:

Delegando le complessità della gestione degli scambi commerciali all’estero a un esperto esterno, la tua azienda può concentrarsi sulle proprie competenze principali e sullo sviluppo interno. Questo permette di migliorare l’efficienza operativa e dedicare più risorse allo sviluppo di prodotti e servizi. Inoltre, un Export Manager esperto può aiutare a gestire e mitigare i rischi associati all’espansione internazionale, come la comprensione delle normative locali, la gestione delle fluttuazioni valutarie e l’incontro con diverse culture commerciali.

In sintesi, scegliere un Export Manager in Outsourcing può offrire alla tua azienda l’expertise necessario per espandersi con successo nei mercati internazionali, mantenendo al contempo un controllo sui costi e una flessibilità operativa e consentendo di concentrarsi sulle attività chiave del business.

per info
Contattaci

12 + 12 =

Voucher MISE
Finanziamenti pubblici per l’internazionalizzazione

Digital4Export è ufficialmente iscritta nell’apposito elenco dei Temporary Export Manager (TEM) del Ministero degli Esteri, un riconoscimento che attesta la nostra competenza e affidabilità nel supportare le aziende italiane nei processi di internazionalizzazione.

Questo prestigioso accreditamento ci consente di offrire consulenze strategiche di alta qualità per espandere la tua attività nei mercati globali.

Il voucher possono coprire una parte dei costi di consulenza.

Perché scegliere Digital4Export?

Digital4Export offre assistenza per lo sviluppo dei mercati dei Paesi DACH, ovvero Germania, Austria e Svizzera. I servizi che offriamo sono commisurati ai tuoi specifici obiettivi. Siamo specializzati nello sviluppo business B2B (business-to-business) ma possiamo operare anche nell’ambito dei clienti B2C (business-to-consumer). Proponiamo un servizio a 360°, dalla pianificazione strategica all’acquisizione di nuovi clienti all’estero, capace di dare luogo a soluzioni che si adattino alle richieste del cliente e alle caratteristiche del mercato di riferimento.

La nostra missione è ampliare il business nei mercati internazionali attraverso piattaforme digitali, definire una strategia di marketing & export ad hoc e generare contatti qualificati e in target.

Digital4Export: al tuo fianco, verso nuove frontiere.